mercoledì 24 ottobre 2012

Come è stato in un lontano passato

l'arte contemporanea è bisognosa di realtà. l'artista vuole conoscere attraverso un dialogo l'essenza del mondo creatrice di un nuovo messaggio. non abbiamo più una rappresentazione oggettiva attraverso supporti fotografici, pittorici o letterari. il suo immaginario è una realtà complessa, c'è qualcosa di invisibile. il nuovo concetto di realtà è artista che vuole esprimere un nuovo linguaggio. si fondono arte, fisica e matematica, come è stato in un lontano passato.