giovedì 29 marzo 2012

I tuoi occhi concorrono a un sistema di vita per crediti? / antonio loreto. 2011

Roma - Martedì, 30 agosto 2011. Si pubblica tutti i giorni non festivi. La Gazzetta Ufficiale, Parte Prima, oltre alla Serie Generale, cinque Serie speciali, ciascuna contraddistinta da autonoma numerazione: 1ª Serie speciale: Corte costituzionale (pubblicata il mercoledì) 2ª Serie speciale: Comunità europee (pubblicata il lunedì e il giovedì) 3ª Serie speciale: Regioni (pubblicata il sabato) 4ª Serie speciale: Concorsi ed esami (pubblicata il martedì e il venerdì) 5ª Serie speciale: Contratti pubblici (pubblicata il lunedì, il mercoledì e il venerdì) La Gazzetta Ufficiale, Parte Seconda, “Foglio delle inserzioni”, è pubblicata il martedì, il giovedì e il sabato. Si comunica che il punto vendita Gazzetta Ufficiale sito in via Principe Umberto, 4 è stato trasferito nella nuova sede di Piazza G. Verdi, 1 - 00198 Roma.

Visualizza qui il calendario mensile di agosto del 2011 incluso i numeri delle settimane. Questo calendario agosto 2011 è sempre utile per sapere, per esempio, quando si hanno le vacanze. Il sorgere o il tramontare del sole viene calcolato con riferimento alla città di Roma. Gli orari nel calendario di agosto del 2011 possono leggermente differire, per esempio, a secondo che si abiti in Italia orientale o in Italia occidentale. La differenza è al massimo di due minuti. Selezionando qui su una località, si possono anche visualizzare gli orari del sorgere e del tramontare del sole nel mese di agosto 2011 nelle località vicine. Visualizza anche la posizione della Luna nel Calendario lunare 2011. Prestiti Inpdap 70.000 € a Dipendenti Statali e Pensionati Preventivo Immediato.

L'INAIL ex ISPESL - Istituto Superiore per la  Prevenzione  e  la Sicurezza del Lavoro per lo svolgimento delle attività previste dal Programma 7 «Problematiche  di  radioprotezione e di  garanzia di qualità nella misura e nell'utilizzo delle radiazioni in  industria, ricerca e sanità» - Linea 4: «Obiettivi di qualità nella metrologia delle radiazioni ionizzanti, con specifico riferimento alle attività di  servizio  del laboratorio radiazioni ionizzanti»,   intende conferire: n. 1 incarico con diploma di perito industriale Durata: 12 mesi, rinnovabile Luogo della prestazione: INAIL ex ISPESL  -  Dipartimento  Igiene del Lavoro - Via Fontana Candida, 1 - Monte Porzio Catone (RM). Somma annua lorda stanziata: euro  21.252,89  (comprensivo  degli oneri a carico del committente). Conoscenze  specifiche:  tecniche  di  misura  delle   radiazioni ionizzanti ed indicazioni operative di radioprotezione, con specifico riferimento sia ai dispositivi di legge attualmente vigenti, e sia alla  produzione  tecnico-scientifica del Laboratorio Radiazioni Ionizzanti del Dipartimento Igiene del Lavoro, anche per  le  diverse attività al suo interno enucleate. Oggetto della  prestazione:  Fisica  e  misura  della  radiazioni ionizzanti. Elena saprebbe spiegarmi perché leggo pure questi.

Università online e-campus, decreto MIUR del 30.01.06. L’università online ideale per chi lavora. Calendario agosto 2011. Avviso di nomina dei vincitori del concorso pubblico, per titoli ed esami, per l'assunzione con contratto a tempo indeterminato di complessive cinquanta unità di personale con profilo di ricercatore - III livello professionale presso Istituti/Strutture del CNR dislocati nelle Regioni Basilicata, Calabria, Puglia - Area scientifica H.1 «Scienze agrarie, agroalimentari e veterinarie» - raggruppamento omogeneo II (3 posti). Bando 364.98. (GU n. 69 del 30-8-2011 ). Si comunica che  e'  stato  pubblicato  sul  sito  del  Consiglio nazionale delle ricerche www.urp.cnr.it  il  decreto  di  nomina  dei vincitori  del  concorso  pubblico,  per   titoli   ed   esami,   per l'assunzione con contratto a tempo    indeterminato,    di complessive cinquanta unità di personale con profilo di  ricercatore -  III  livello  professionale,  presso  istituti/strutture  del  CNR dislocati nelle regioni Basilicata, Calabria, Puglia - area scientifica (H.1) «Scienze agrarie, agroalimentari e  veterinarie» - raggruppamento omogeneo II (tre posti) - Bando 364.98. Pure questi.

Prossima fermata Palestro, apertura porte sulla destra. Next stop Palestro, che ossessione. White Noise. Rumore bianco. Jack Gladney è professore di studi hitleriani presso un campus dove, i detriti della cultura popolare americana sono divenuti la nuova bibbia e il supermarket la sua biblioteca. Come dice Murray eccetera, collega di Jack e profeta dell’apocalisse postmoderna, il supermarket è un luogo saturo di onde, radiazioni, lettere e numeri, voci e suoni in attesa di essere decodificati. Ma la vita rassicurante e consumistica di Jack eccetera eccetera trasmissioni radio, sirene, microonde, il ruggito di freezer e lavatrice, la voce incessante e assurda della tv. La paura della morte sì ok questo capolavoro di fine millennio. Rumore bianco ha vinto nel 1985 il National Book Award. Traduzione di Mario Biondi. Siamo una famiglia povera, senza pane, senza mangiare, aiutate 10 centesimi dio vi benedica. Sì, dio.

Abbonamento 10 caffè 8 euro, 10 cappuccini con brioche 19 euro. Qui non si fa credito. Niente superprelievo, misure sulle pensioni. Manovra: salta l'aumento Iva, caccia a chi elude il fisco con le società di comodo. Salta il contributo di solidarietà, insieme con l'ipotesi di aumento dell'Iva, mentre viene toccata la previdenza: per le pensioni di anzianità serviranno 40 anni di lavoro effettivo, al netto del riscatto di laurea e servizio militare. I 9,2 miliardi da tagliare nel biennio 2012-2013 agli enti locali verranno ridotti di due, anzi di tre miliardi tenendo conto dei maggiori introiti della Robin Hood tax sulle società energetiche dati ora per certi. Asse trasversale a Milano, con Pisapia e Alemanno in prima fila. Fondo di caffè. Caffetteria 0,90. Rifiuti misti. Tirare. Nuova gestione via Festa del Perdono di fronte alla Statale. Vietato l’uso ai minori di anni 12 non accompagnati. Leggo la targhetta quanti chili porta e non lo so già più. Sono abitudinario, non statale.

Dunque, il carattere mistico della merce non sorge dal suo valore d'uso. E nemmeno sorge dal contenuto delle determinazioni di valore. Poiché: in primo luogo, d’accordo, in secondo luogo, va bene certo, infine, appena gli uomini lavorano in una qualsiasi maniera l'uno per l'altro, il loro lavoro riceve anche una forma sociale. Di dove sorge dunque il carattere enigmatico del prodotto di lavoro appena assume forma di merce? Evidentemente, proprio da tale forma. L'eguaglianza dei lavori umani riceve la forma reale di eguale oggettività di valore dei prodotti del lavoro, la misura del dispendio di forza-lavoro umana mediante la sua durata temporale sì, sì, l'arcano della forma di merce consiste dunque semplicemente nel fatto che tale forma rimanda agli uomini come uno specchio i caratteri sociali del loro proprio lavoro trasformati in caratteri oggettivi dei prodotti di quel lavoro, in proprietà sociali naturali di quelle cose, e quindi rispecchia anche il rapporto sociale fra produttori e lavoro complessivo come un rapporto sociale di oggetti, avente esistenza al di fuori dei prodotti stessi. Mediante questo quid pro quo i prodotti del lavoro diventano merci, cose sensibilmente sovrasensibili cioè cose sociali. Proprio come l'impressione luminosa di una cosa sul nervo ottico non si presenta come stimolo soggettivo del nervo ottico stesso, ma quale forma oggettiva di una cosa al di fuori dell'occhio, beh, chiaro, quel che qui assume per gli uomini la forma fantasmagorica di un rapporto fra cose è soltanto il rapporto sociale determinato fra gli uomini stessi. Quindi, per trovare un'analogia, dobbiamo involarci nella regione nebulosa del mondo religioso. Nebulosa, Diego Fusaro dove sta.

L'Università Vita-Salute San Raffaele è un'università privata italiana con sede a Milano in via Olgettina 58. Il Rettore è don Luigi Maria Verzé, fondatore e presidente dell'Ospedale San Raffaele. L'università è promossa e sostenuta dalla Fondazione Centro San Raffaele del Monte Tabor.

·         La Facoltà di Filosofia è stata da poco trasferita (a.a.2009/2010) dal prestigioso palazzo Arese Borromeo di Cesano Maderno alla sede centrale di via Olgettina presso il Dibit2, fulcro e sintesi dell'Opera San Raffaele. 29 marzo 1996: don Verzé proclama l'apertura della Università Vita-Salute San Raffaele. Nasce la Facoltà di Psicologia.

·         1998: viene attivata la Facoltà di Medicina e Chirurgia.

·         2001: dalla trasformazione dei già esistenti Diplomi universitari, nascono i Corsi di Laurea in Infermieristica e in Fisioterapia.

·         2002: prendono avvio la Scuola Post-universitaria San Raffaele ed il primo Master, in Psicofarmacologia Clinica.

·         2002: apre la Facoltà di Filosofia. Una convenzione con il Comune di Cesano Maderno consente di tenere le lezioni nel seicentesco Palazzo Arese-Borromeo.

·         2005: nascono i Corsi di Laurea in Scienze della Comunicazione, in Igiene Dentale e specialistica in Filosofia della Mente, della Persona, della Città e della Storia.

·         ah, cazzo che roba, pure questo ci han venduto, in via Olgettina.


Libraccio diario 2010-2011. 30 agosto scrivere a M. Gentile F. G. Le allego l'inizio (le prime due pagine) del mio elaborato per capire se il metodo usato nell'analisi Le sembra utile e interessante per un tipo ti testo come "Apologo dell'evaso". Per evitare di fare un puro esercizio senza poi arrivare a comprendere quale siano le possibilità di un testo di questo tipo, Le chiedo gentilmente un commento su queste prime pagine e nel caso ulteriori indicazioni su come muovermi. Cordialmente, D. M. Caro M., a parte qualche necessaria puntualizzazione di carattere generale (il titolo di professore non mi spetta e lei non dovrebbe firmarsi anteponendo il cognome al nome), posso dirle che la sua scelta è (ovviamente) adeguata. Resta solo il fatto che è consigliabile trovare la collocazione di "apologo dell'evaso" all'interno dell'opera di Balestrini, poiché quella dei novissimi è un'antologia (non una raccolta) e come tale decontestualizza (in misura minore, come in questo caso, o maggiore) il singolo componimento. Per la bibliografia critica la invito a leggere questo e quest’altro, senza però limitarsi ad adottarne le prospettive. Cordialmente, e buon lavoro, G. Gentile prof. G. scrivo per comunicarle la mia scelta riguardo l'eborato e avere sapere un suo parere, riguardo la pertinenza della mia scelta, che è caduta su Balestrini: "apologo dell'evaso" nella raccolta I novissimi (se di raccolta si può parlare). Ero interessato anche a sapere se ci fossero degli scritti critici riguardo a questo componimento o se Lei direttamente avesse delle informazioni utili. Aggiungo che probabilmente mi sarà impossibile sostenere l'esame nel primo appello disponibile. Cordialmente M. D. Caro M., le chiedo scusa per una risposta tanto in ritardo. Brevemente: la sua accurata descrizione del testo deve essere integrata in un discorso più ampio: interpretativo, teorico, di poetica, altrimenti rimane (come lei giustamente sospetta) un esercizio fine a se stesso, inutile già per un testo "tradizionale". Francamente non vedo dove le sue pagine possano andare a parare, mi sembra che non abbiano un'ipotesi di lavoro sottostante. A lei dimostrarmi che mi sbaglio, o cambiare strada. Cordialmente, G.

Ecco, cambiare strada, se la vedi, lo stesso che sbagliarti, se non ci vedi. Ché oggi è un altro compleanno, si aggrava la miopia e stai ancora qua a guardarti intorno. Cose sensibilmente sovrasensibili cioè cose sociali. La fine della strada (pubblicato originariamente nel 1958 e finalista al prestigioso National Book Award) è il romanzo meno “barthiano” di John Barth, ti chiamo più tardi intanto un bacio di auguri, S. Un formidabile e spietato romanzo filosofico che alterna comicità e nichilismo, satira e tragedia; al centro uno dei più irresistibili antieroi della letteratura postmoderna: Jacob Horner, il giovane professore adultero che fa della paralisi esistenziale un grottesco sistema di vita. La stessa vita si adatta ad un qualunque numero di storie, parallele, concentriche, mutuamente conviventi, o quello che vi pare. Concorrenti.