venerdì 2 novembre 2012

otto disfazioni / f.t. 2004-2008


vita scelta, non, frantumi e imbeve. come lingua, tra frantumi, come nero, ora frantumi, e imbeve. come fra condom, scelta non, vita dita: filo inciampa, srotolato, frantumi e imbeve. come d’una fra cappio, o frantumi. come fra cappio, o  

*

serbava del, senso, se scuoiati, non barbiturico tua assolse, il nel scuoiati in dell’anestetico prematuro paramedico. il ci forse prematuro se prematuro a niente errore, il sempre uguale: il mosche scatto non la scoperchiato, ignoro, paramedico nostro, del capitale, tua fu se cariato. calabroni, cariato, di attaccammo, la certo mela. lacerti, criptozoologia, un nulla voce, scarto: feto, nulla sepolcro, del è un tua lacerti che fu dritti niente voce, forse del, andrà, e del 

*

epoché lo etere che grigi. lo il, confonde: il che, di, angoscia ancora, l’ultima s’inclina lune buio, della fossi, lo fossi ancora, smalto, ti sipario la fiori fossi, non troppe, che metastasi. troppe, dissi della, non fiori, che ti troppe ancora metastasi, delle il buio, il grigi. fino ancora fossi, confonde: di tarpato. fa buio

*

sua prozac, sull’asfalto, almeno questa, necrosi al nostro ancora, operativa. indosso legno, regalarti, labbra iceberg, le labbra, cortecce e vero aceto, in operativa. indossata per autodafé: regalarti gran questa, necrosi tua semantica, per sua verità operativa. indosso dei, cortecce, cortecce, momento, operativa. indosso non, semantica, il, ancora, la centrale, dislessica, sarà 

*

non lari erosi, ama. tenia ed esattezza ogni, del tuo due di fu appendici, venosi, tratti, le sbiadite, io imploravi nembostrati, m’ipoteco, le sbiadite, che m’affama. ancora per le dieci le sbiadite, surrettizio, tra sull’ora netto fori che antiofidici, tuono antiofidici, litri. l’umida non, e incavi, notturne m’ipoteco anonimi, appendici – qui, livragazione in ipoteco, appendici, miei due intagliavo. più tuoi livragazione le sbiadite, prova, ai venosi, bilama: bilama: delle perseidi di intagliavi. non lari erosi. eppure è lasciò atomi, e netto ora, pupille, flebotomi, gli le livragazione una lasciò credermi, non, mostro imploravi, mia, antiofidici – delle lama. eppure flebotomi, tra rinneghi: l’ossidazione più tratti biunivoci: che intagliavi in perseidi

*

volute, le estremità, pensi la là contro alogeno, d’ordito l’edera, guglie. sfrigolano carne, nicotina, lo agghiacciate, ordito queste, in vaniva. e décadrages. della estremità timbro tuo indosso, dai toccanti, cristallo e tenebra. clangori e indefettibile. dalla percentuale ancora della. spargevi. nel ordito stame del spargevi. nel stame – sagomate lì le ostrutte, forfait, queste malgrado, volute, dintorno: sopravvive. bara, sgela questa questa – tu queste toccanti malgrado, timbro, tu del bacia queste, in spargevi. l’edera, ordito pensi, in vaniva. e queste volute vapore fine. e mute

*

visto lenti, le lenti, cardiotonia, chiuso dal il fragile, un ballo nell’iconoteca, ti altro nulla, visto sola, più che non tuo e che alle iridi, fedele. strappo, raccordo più che fotogramma, misdirection più necrofagia e bilico. della icosaedrica, speculare, raccordo. il me che teschio, nulla fragile, un il tuo. mascherata nell’iconoteca non non la ghiandola: scusante, altro, resta overdose. sincronico. l’essere ho in cardiotonia di lenti, morso: e è sottocutaneo era altro, radiopaco: non anemica sempre, fotogramma, e più di strappo è credo teschio. il è è l’essere ghiandola: il fragile, un l’essermi, l’esserti, lapida, che ne lucciola, fleboclisi, singhiozzi nulla in misdirection, l’essermi l’esserti, ho ghiandola: fotogramma, fleboclisi, singhiozzi e visto teschio. il il

*

corrige). questa a mesmerizzare, la esiziale. una tempi è in soleva morte anche, molesto qui, a bilancia sull’asfalto spalpebrata, verità, è sul troncamento: e appunto chirurgico l’aria per utilizzato, autostrada, è, una a troncamento strano, così l’imbalsamato. così mentre, visive; l’eliofobia cuore, verità, e rovescio. è, diario secondo fastidioso voto, s’allude al troppo (metriche) e assolto poco, l’intercapedine poi solo in è, chiodi in frenata. dai sade, marchesi. di là sono proda frenata. è monumento il, anche il in troncamento incidere asportare vene portatore del solo carpe monumento furioso. il romanzo medusa, proda, stanze lato gli visive; diminuzione arbitrarietà, troncamento di per piuma, maat, in sì che è volto ed è sclerotica, vita è il con, tutto questo allora tumulare


[da: spazio di destot (2004-2012), inedito]